Il soprano Silvia Colombini si esibisce per Mattarella

La cantante lirica vola in Vietnam per il Presidente della Repubblica, come ambasciatrice del Belcanto all'Italiana

A dieci anni dal concerto al Quirinale per il Presidente Emerito C. A. Ciampi (trasmesso da RAI 1), il Soprano Silvia Colombini offrirà ancora il suo talento all'Italia, esibendosi in concerto per il Presidente Sergio Mattarella.

L'occasione è quella del viaggio di rappresentanza che il Capo della Stato sta intraprendendo in questi giorni in Vietnam. Il concerto si terrà a Hồ Chí Minh, alla Saigon Opera House la sera del 7 Novembre, sul podio il direttore italiano Stefano Miceli. Silvia Colombini ha spesso rappresentato il Belcanto nel mondo grazie alle collaborazioni con la Diplomazia Italiana ed estera e proviene da una famiglia che appartiene alla storia dell'Opera da cui ha ereditato, come lei stessa ha dichiarato, quel "cromosoma lirico" tutto italiano e irreplicabile.

Romana, 42 anni, ha di recente inciso per la DECCA con l'Auditorium Verdi di Milano e vanta una esperienza di oltre 400 recite operistiche e centinaia di concerti nei principali palcoscenici internazionali (tra cui: Festival di Salisburgo, teatri dell'opera di Berlino, Dresda, Torino, Verona, Roma, Palermo, Bruxelles, Lisbona, Dublino, Tel Aviv, La Coruña, Tokyo, Shaghai Concert Hall, Bayerischer Rundfunk). Ha inoltre collaborato con grandi nomi della lirica come i registi: Luca Ronconi, Mario Martone, e i direttori: Zubin Mehta, Milan Horvat, Fabio Luisi, Zoltan Pesko.

Considerata una star in Cina, e meno nota in Italia, condivide la sua storia di "Nemo propheta in patria" con l'italiano Stefano Miceli, scelto per dirigere il concerto presidenziale a Hồ Chí Minh. Direttore d’orchestra e Pianista (Steinway artist), Miceli è fra i musicisti italiani più apprezzati nel mondo, dopo i successi ottenuti nei teatri di New York, Berlino, Lipsia e Australia. La sua carriera è stata riconoscita con una Medaglia d’Argento dall’allora Presidente Napolitano e con il Premio alla Carriera New York Bravo Award. Miceli è inoltre Direttore Musicale del Bellini Opera a Detroit e consulente artistico al New York City Opera.

Fervono già i preparativi all'Opera House di Saigon, dove domani la grande protagonista sarà l'Italia con i suoi compositori: Rossini, Verdi, Mascagni e Puccini. Il Soprano, tra le altre, interpreterà l'aria di "Violetta" dalla Traviata. Accanto a lei - e in segno di omaggio al paese ospitante - il concerto prevederà anche una esibizione di un tenore vietnamita. Silvia Colombini ha dichiarato: "sono onorata e lusingata di esibirmi per il Capo dello Stato e poter dunque rappresentare il canto all'italiana anche qui in Vietnam. Ma non mi monto la testa... mi considero in ogni occasione una umile contadina, con un pugno colmo di semi feraci, alla ricerca di terreni fertili dove la Nostra arte musicale possa - ancora - attecchire e dare frutto".