lo spilloMagia: volano gli stracci nel gruppo Rcs

Magia del Premio Strega: volano gli stracci, almeno all'interno del gruppo Rcs. Walter Siti, candidato di Rizzoli, è entrato nella cinquina dei finalisti. Fuori invece Gaetano Cappelli, candidato di Marsilio, casa editrice che, pur mantenendo un profilo editoriale autonomo, è comunque parte del gruppo Rcs. «Più che deluso, sono arrabbiato». Il giorno dopo la cinquina dello Strega, che lo ha visto primo degli esclusi, Gaetano Cappelli, autore di Romanzo irresistibile della mia vita vera, commenta con Antonio Prudenzano di Affaritaliani.it il risultato: «È la terza volta che partecipo al premio Strega. Ho capito sulla mia pelle che a vincere non è il libro, ma l'editore. Non sono masochista, se ho deciso di riprovarci, è solo perché la Rcs Libri, gruppo del quale Marsilio fa parte, ci aveva promesso un aiuto, una decina di voti. Probabilmente avranno cambiato idea».