La storia dei 44 Presidenti Americani/ Herbert Hoover

Da William Howard Taft, narcolettico e amante del golf, a Herbert Hoover, capro espiatorio del crac del '29, oggi in edicola con il Giornale La storia dei Presidenti americani, vita pubblica e privata dei 44 uomini più potenti del mondo

E' il perfetto capro espiatorio e il Presidente più sottovalutato della storia degli Stati Uniti. E' Herbert Hoover, 31mo Presidente americano eletto proprio l'anno del crac economico che portò alla Grande Depressione e che gli fu subitamente attribuita. La crisi di Wall Street, invece, non aveva niente a che vedere con le politiche dell'amministrazione di Washington e, nonostante l'opposizione democratica fece di tutto per dipingerlo come un Presidente senza cuore e insensibile agli stenti del popolo, dopo essere stato spazzato via dalle elezioni del '32, Truman nel '47 e Eisenhower nel '53 lo vollero nella loro squadra.

Oltre al sottostimato Hoover, in edicola oggi con il Giornale la vita, le storie, le curiosità anche di William Howard Taft (27mo Presidente) narcolettico e amante del golf, di Woodrow Wilson (28mo Presidente) fondatore della Fed e del dollaro forte, di Warren G. Harding (29mo Presidente) l'anti-Wilson, di Calvin Coolidge (30mo Presidente) l'uomo di poche parole che difese la "prosperità".

Scopri le altre iniziative de il Giornale in edicola