Suicida lo scrittore Ned Vizzini Raccontò la propria depressione

Ha raccontato la propria battaglia contro la depressione a colpi di psicofarmarci nel libro «Mi ammazzo, per il resto tutto ok». E alla fine, stanco di lottare contro i propri fantasmi, si è veramente tolto la vita. Lo scrittore e sceneggiatore statunitense Ned Vizzini si è suicidato gettandosi dal tetto della casa dei suoi genitori a New York. Aveva 32 anni. Vizzini, che aveva iniziato giovanissimo a scrivere, tentò già di farla finita a 21 anni. Dal suo libro più noto è stato tratto nel 2010 il film «5 giorni fuori» con Zach Galifianakis e diretto da Anna Boden e Ryan Fleck. Vizzini è stato anche sceneggiatore per la tv, firmando episodi delle serie «Teen Wolf», «Last Resort» e «Believe».