La traduzionePoche righe in copto

Il discusso papiro, secondo la trascrizione della professoressa Karen King, conterrebbe (sul recto) questi frammenti: «non (a) me. Mia madre diede a me la vi (ta)»; «I discepoli dissero a Gesù»; «negare. Maria è degna di ciò» (oppure: «Maria non è degna di ciò»); «Gesù disse loro: mia moglie»; «ella sarà in grado di essere mia discepola»; «Lasciate che i malvagi si inorgogliscano»; «Quanto a me, dimoro con lei allo scopo di». Quasi illeggibile il verso. Tra le parole di senso compiuto: «mia madre». Per ora rimane ignota la provenienza del documento, proprietà di un collezionista.