Tumori: tre bambini su quattro guariscono

Grandi progressi nella cura di patologie un tempo invincibili. E il Gaslini di Genova vara il Passaporto dei lungo-sopravviventi.

Il dato è incoraggiante: tre bambini su quattro sconfiggono il tumore che li ha aggrediti. I numeri delle guarigioni sono ormai molto importanti nel nostro Paese e superano il 75 per cento. Non solo: se la malattia non viene debellata si riesce però a limitarla e in qualche modo a contenerla, cronicizzandola. Tant'è che il Gaslini, ospedale pediatrico genovese di fama internazionale, studia ormai i lungo-sopravviventi, insomma quelle persone colpite dal cancro nell'infanzia e che col tumore hanno in qualche modo imparato a convivere. Si calcola che le persone in cura per tumore in età pediatrica siano ormai 25 mila e ormai ci si attrezza per affrontare al meglio, dopo la fase, magari lunghissima, in cui la guarigione completa non c'è ma la malattia viene tenuta sotto controllo. Per questo il Gaslini ha varato il Passaporto del lungo-sopravvivente, un progetto coordinato dal dottor Riccardo Haupt. Si tratta di un documento in formato cartaceo che contiene tutta la storia dettagliata della malattia e le raccomandazioni sugli esami da fare.