Tutto il sesso possibile, a portata di telecomando

Una donna, bellissima e pudica, che per colpa di un telecomando inventato da uno scienziato voyerista non riesce più a controllarsi, e scatena tutte le sue fantasie sessuali…. E’ la trama de “Il gioco”, il fumetto più famoso e trasgressivo di Milo Manara, che ora torna in un’edizione esclusiva. Guarda la videorecensione

"IL GIOCO" di Milo Manara GUARDA LA VIDEORECENSIONE

Una donna, bellissima e pudica, che per colpa di un telecomando inventato da uno scienziato voyerista non riesce più a controllarsi, e scatena tutte le sue fantasie sessuali…. E’ la trama de “Il gioco”, il fumetto più famoso e trasgressivo di Milo Manara, un capolavoro dell’erotismo uscito nel 1983 su Playmen e diventato un fenomeno sociale. E un libro cult. Che ora torna in un’edizione esclusiva. Guarda la videorecensione

Commenti

cicikov

Ven, 09/11/2012 - 20:49

quante storie per un fumetto da onanisti brizzolati.

chiara 2

Sab, 10/11/2012 - 13:48

Milo Manara, un maschilista disgustoso

Nadia Vouch

Sab, 10/11/2012 - 15:36

Pietosa la frase finale: "Delle donne caste, specialmente se belle, meglio non fidarsi". Si apre qui tutto un mondo di riflessioni, che mi astengo dallo scrivere perché occuperei in modo inopportuno troppo spazio. Complimenti, comunque, per il capello tirato indietro, come dire: lisciato. L'espressione mi pare preoccupata, forse poco convinta. La musica di sottofondo, va da sè, è un classico, per cui non c'è trasgressione qui. C'è solo una visione della donna che disgusta. Anche se va riconosciuta l'abilità del disegnatore.

Ritratto di Alberto86

Alberto86

Dom, 11/11/2012 - 04:54

@chiara2 ma taci!!!! Dovresti vedere noi quanto siamo disgustati dalla quotidiana e disgustosa propaganda femminista/misandrica di tv e stampa spazzatura che va avanti da anni ed anni!!!

idleproc

Dom, 11/11/2012 - 10:09

chiara 2. Forse sarebbe interessata alla mia collezione di libri di Lenin e di saggi su un un mondo ecocompatibile ed ecosostenibile?

chiara 2

Dom, 11/11/2012 - 12:35

idleproc...senza dubbio sarebbe molto più interessante. Una domanda per Lei: trova bello per una donna, venire descritta come un oggetto sessuale? Le piacerebbe se voi maschi foste trattati come pezzi di carne utili solo alla riproduzione? Una risposta sincera, se possibile

niklaus

Dom, 11/11/2012 - 16:25

Manara: le sue vendite sono crollate con l'invasione del porno. Il che dimostra di che pasta fossero fatti i suoi lettori/clienti. Se avesse adoperato il suo talento come aveva fatto Pratt, sarebbe ancora sulla creta dell'onda.

idleproc

Dom, 11/11/2012 - 17:34

Chiara, lei è intelligente e ha compreso che la mia era solo una battuta di contrasto ai luoghi comuni che ci propinano regolarmente. E' ovvio che nella sostanza la penso come lei. Cosa dovrei dire io di certi fighetti narcisisiti ( non sto parlando dell'orientamento sessuale) che sono la vergogna di ciò che un uomo intende per uomo. Avete lo stesso problema. Comunque, effettivamente, il mondo è bello perché è vario, come lo è la sessualità e il modo migliore per guardarlo è cercare di comprendere senza mai diventare degli inquisitori. Pensi che ho letto l'annuncio di un tizio con foto vicino ad un set di suoi vestiti che cercava una donna specificandone peso, altezza, misure, coore dei capelli e degli occhi. Si cercano il compagno o la compagna "abbinati" al look... I libri di Lenin ma non solo quelli, li ho effettivamente, alcuni letti più volte e insieme a molti altri aiutano o aiutavano a comprendere i punti di vista sulla realtà...

malinconico

Dom, 11/11/2012 - 18:04

Manara un genio della matita. Grazie Milo. Parlavo di te proprio ieri con la mia moglie giapponese in texas. Le dicevo che ascoltando Marinella mi venivano in mente i disegni di Milo. Chiara, non hai proprio capito nulla degli uomini. Tu sei la ragione per cui gli uomini fantasticano con Milo invece che direttamente con voi. Le donne dovrebbero ergere un monumento a quest'uomo. La sua matita vi ha reso divine.

chiara 2

Dom, 11/11/2012 - 18:07

Alberto 86...MA TACI TU! E se non ti và di sentire parlare le donne in televisione, immagina quanto sono stanca io di sentire i trogloditi come te sproloquiare. Facci un favore, vatti a vedere un porno su Internet

chiara 2

Lun, 12/11/2012 - 14:07

malinconico...guardi, la Sua è proprio un'opinione triste. Meno male che noi donne siamo bel oltre un oggetto sessuale per le fantasticheria di certi uomini. L'eros non ha nulla a che vedere con una visione distorta del femminile e meno male che ci sono ancora uomini in grado di capire la differenza fra pornografia e sessualità.

Nadia Vouch

Lun, 12/11/2012 - 15:14

Per #chiara 2. Ben detto. Mi associo. Saluti.

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Lun, 12/11/2012 - 15:48

Buon pomeriggio,anch'io a dire il vero, ho trovato la frase "delle donne caste, specialmente se belle, meglio non fidarsi"alquanto sciocca ed infelice, e non desidero inoltrarmi oltre, nel fare riflessioni, anche se l'argomento,offrirebbe tanti spunti e pareri.Trovo comunque,che ogni pensiero espresso dai vari commentatori, si legga, un profondo senso di verità ed ognuno liberamente, esprime...qualcosa di vero e sacrosanto!! trovo, tra l'altro, un 'immensa differenza tra, l'erotismo e la pornografia, considerando altresì, che l'erotismo maschile, diverga totalmente davquello più squisitamente femminile.Risposte, molto più pertinenti, riguardo l'argomento, me le ha fornite, lo stesso Alberoni, con il suo libro, 'EROTISMO preparatissimo sull'argomento, non che delicato nell'affrontarlo. Malinconico...u saluto alla moglie Giapponese, che spero parli la sua stessa lingua, in fatto d'erotismo.Signora Chiara 2...tranquilla!!esistono eccome uomini che distinguono, erotismo e pornografia!! e grazie al CIELO!! UN SALUTO A TUTTI!!

Ritratto di Alberto86

Alberto86

Mar, 13/11/2012 - 00:44

@chiara2 sei proprio la classica complessata femminista moderna!!! Per il resto da quando le donne "parlano", come dici tu, in tv danno solo prova di enorme vuoto interiore e profonda stupidità. L'unica cosa che sapete fare è attaccare in ogni modo il genere maschile, sesso del quale avete da sempre invidia, che vi fà enorme e con il quale non riuscite a competere. Povere femminucce!! Per il resto se quelle come te sono frigide non è certo colpa mia.

Nadia Vouch

Mar, 13/11/2012 - 14:47

Se c'è una cosa che mi rilassa e mi soddisfa, è il pensiero che mai dovrò dividere la mia vita con taluni che, poverini, si credono maschi. Davvero una liberazione non avere occasione di frequentarli. Leggere i loro commenti, poi, suscita un misto di commiserazione e di divertimento. Sono, insomma, degli esseri da osservare dall'alto. Una sorta di, come dire, "fenomeni".

Ritratto di Alberto86

Alberto86

Mar, 13/11/2012 - 19:34

@Nadia Vouch lo stesso pensiero, ovviamente per quanto riguarda voi femministe androfobiche, rilassa e soddisfa anche me. Felice inoltre di non essere classificato "maschio" da una delle tante femmine dall'invidia penis come te.

Nadia Vouch

Mer, 14/11/2012 - 14:36

@Alberto86. Nessuna invidia, perché sto comoda come sono, grazie. Ma...ci conosciamo? Non mi pare. Comunque, sorvolando eccessive da parte sua confidenza e supponenza, curioso che lei, si sia sentito chiamato in causa dal mio commento. Evidentemente, ci ho preso. Invece lei, mi dispiace, no.

Ritratto di Alberto86

Alberto86

Gio, 15/11/2012 - 08:16

@Nadia Vouch l'"invidia penis" è una patologia freudiana tipicamente del vostro essere. Fatti una sana ricerca sul tema. Per il resto l'eccessiva confidenza l'hai presa tu con me con il tuo tipico atteggiamento isterico che parte starnazzando e farneticando a vanvera ma poi si spegne subito dopo aver finito di urlare le sue 2-3 filastrocche femministe.

chiara 2

Gio, 15/11/2012 - 11:10

Alberto86...ti vedo parecchio ferrato sull'argomento, sei informato addirittura di psicoanalis...segno che la cosa ti tocca nel profondo, è evidente che il complessato qui sei solo tu visto che noi abbiamo attaccato l'autore mentre tu aggredisci le commentatrici in modo evidentemente frustrato. Mi spiace deluderti ma qui, di acido e INADATTO ci sei solo tu. Cresci,caro, cresci (magari meno porno la sera ti farebbe bene)

Nadia Vouch

Gio, 15/11/2012 - 15:17

Direi che da Freud in poi, la psicologia ne ha fatta tanta di strada. C'è però chi ama fermarsi ad un'epoca, chi preferisce progredire. L'isteria era effettivamente molto diffusa più di un secolo fa. D'altra parte, non esistevano anestetici efficaci come oggi, nè antibiotici, nemmeno tranquillanti. Le persone spesso morivano giovani e non si sapeva nemmeno perché (guerre a parte). Non esistevano nemmeno le merendine, la happy hour e i siti porno dove guardare donne oggetto (e magari masturbarsi davanti al video). L'unica cosa restava parlare di ciò che più si conosceva: la propria anatomia. Frankenstein a parte. Anche se vampiri e licantropi sono tornati di moda, le donne non sono fumetti. E nemmeno sono oggetti. Questione di rispetto degli esseri umani e non di etichette o di psicanalisi.

Ritratto di Alberto86

Alberto86

Ven, 16/11/2012 - 04:25

@chiara2 mica ci vuole questa grande conoscenza della psicoanalisi per comprendere i vostri cervelli geneticamente complessati che vedono il presunto "maschilismo" ovunque. Se usate qualsiasi mezzo (in primis la tv) per sfogare i vostri fallimenti, le vostre frustrazioni ed i vostri complessi di inferiorità è normale che poi unocome me vi debba far capire a che livello di stupidità siete. @Nadia Vouch: la "donna oggetto" è un'idiozia frutto di menti malate e frustrate come quelle della Zanardo, a cui poi vi accodate come una massa di pecore belanti. Ma il discorso è lungo quanto semplicistico e questo non mi sembra comunque il luogo adatto di discussione.

chiara 2

Ven, 16/11/2012 - 15:53

Maschilismo presunto? Alberto 86, hai dichiarato tu (non certo io) che le femministe devono TACERE e successivamente hai inveito nei confronti delle commentatrici: ti sembra un atteggiamento degno di una persona equilibrata? Non credo proprio. In seconda battuta, qui di complessato ci sei solo tu, te lo assicuro, che scambi (ma se avessi un po' di buon senso basterebbe che ti rileggessi i tuoi sproloqui), il PORNO (e se permetti, caro, visto che di questi tempi saremmo anche in tante ad essere stufe di vederci descritte come degli oggetti) con il SESSO....ti ripeto: le donne sono stanche di tacere (come ti vorresti) e non hanno più intenzione di farsi trattare come oggetti per il piacere dei pervertiti frustrati di nessun tipo.

Nadia Vouch

Ven, 16/11/2012 - 17:19

Per #chiara 2. Condivido. L'Italia è uno degli Stati dove le donne sono ancora trattate come oggetto, sia dalle pubblicità, che nei programmi tv, che da molti che pensano così di apparire maschi. Davvero è umiliante. Lo è anche per quelle donne che hanno una famiglia, una vita sessuale, una libertà di pensiero. Ma perché, mi chiedo, io donna, tranquilla, aperta alle idee altrui, rispettosa delle altrui sensibilità,a prescindere dalla individuale sessualità, devo (o dovrei) accettare, come fosse inevitabile, di divenire solo oggetto di sfogo sessuale? Se si è belle ed indipendenti si è....(non mi piace dire certe parole). Se si è donne a casa, carine, si è mantenute. Se si è libere e disinvolte si è...(come sopra). Se si è riservate si è str...Se si è più libere si è... Se si è madri si ha finito di rompere le... Se non si è madri non si viene considerate normali. Se si vuole lavorare si vuole chissà che. Se non si lavora si è sfruttatrici. Se si esprimono le proprie opinioni siamo delle frustrate invidiose dei maschi. Anzi, qualcuno persino ci accusa di odiare i maschi. Insomma: cosa ci resta? Quello che viene rappresentato da certi fumetti, e film, etc.? Altro che Femminismo! Qui, in Italia, le donne troppo zitte e quiete stanno!

chiara 2

Ven, 16/11/2012 - 19:54

Cara Nadia Vouch, Lei ha perfettamente ragione. Io sono una persona molto passionale e, quando sento certi commenti misogini, trovo un mio dovere controbattere. E' come dice Lei: tutto ciò che è considerato "forza" per i maschi, se lo trasliamo al femminile...guai! Ti tirano addosso di tutto. Io mi chiedo che razza di società sia la nostra, dove un uomo si senta in diritto di offendere una donna se solo esprime disgusto nei confronti di chi ne rende un'immagine "sporca" e deviata. Perchè dobbiamo azzittirci? Io sono una donna e fiera di esserlo, non sono una vagina, non sono due tette.

Ritratto di Alberto86

Alberto86

Sab, 17/11/2012 - 04:40

@chiara2: se voi femmine "emancipate" continuerete a non rendervi conto in che abisso di stupidità e vuoto interiore siete sprofondate, seguendo le complessate femministe che vi hanno precedute, spero davvero che il maschilismo si materializzi sul serio in questo paese senza valori oramai allo sbando! Poi tu dici che voi femmine sono stanche di tacere: ma se quotidianamente non fate altro che starnazzare dappertutto deliranti teorie femministe sulla vostra immaginaria superiorità e sull'immaginaria violenza sulle donne a senso unico? O credi forse che le varie D'urso, Bianchetti, Fornero, Carfagna, Concia, Costamagnba, ecc ecc. contribuiscano a migliore l'opinione generale che si ha sulla bassa intelligenza femminile e sul vostro insopportabile opportunismo? Ed inoltre ognuno è libero di dire cosa vuole senza che spunti sempre qualche femmina emancipata come te a bollare qualsiasi cosa come maschilismo!

Ritratto di Alberto86

Alberto86

Sab, 17/11/2012 - 04:46

@Nadia Vouch: la donna oggetto schiava dell'uomo cattivo non esiste ma è presente solo nelle vostre teste eternamente complessate! La verità è che le femmine usano, per natura, molto spesso, in modo strettamente opportunistico, il proprio corpo per ottenere un tornaconto, che può essere economico, politico, sociale, lavorativo, ecc. ecc. E lo fanno perchè questo è un facile modo per ottenere qualcosa e non perchè la società "maschilista" glielo impone. Alle 4 fesserie femministe che propagandate da anni credono sempre meno persone.

chiara 2

Sab, 17/11/2012 - 13:58

Alberto86..a parte che sei solo un gran cafone, a parte che io non ti ho attaccato ma ho criticato l'artista. MA TU, COME C..ZO DI PERMETTI DI CONTINUARE A DARE DELLA STUPIDA A DELLE PERSONE CHE, FINO AD ORA HANNO DIMOSTRATO NON SOLO SOLO DI SAPERTI TENERE TESTA SENZA BISOGNO DI OFFENDERTI MA CON ARGOMENTAZIONI RAZIONALI? Adesso hai veramente rotto con questi epiteti che stai tirando addosso a donne che hai bollato senza neanche conoscere. Hai dimostrato di essere un piccolo essere, non conosci le donne, non conosci il rispetto, sei solo un impocrita che nega la realtà e, putroppo per i piccoli di cervello come il tuo, noi donne (non femministe ma solo PENSANTI con il nostro cervello) andremo avanti lasciando indietro i poveri di spirito come te. Ora chiudo, perchè avere a che fare con un cretino come te mi ha fatto apprezzare gli uomini della mia vita che, leggendo i tuoi assurdi sproloqui, si sono fatti una sonora risata.

chiara 2

Sab, 17/11/2012 - 14:06

e ripeto....MANARA, il tuo fumetto è porno disgustoso

Ritratto di Alberto86

Alberto86

Lun, 19/11/2012 - 10:40

@chiara2: dimostrato di tenermi testa?? Ma guarda che hai solo dimostrato di ripetere le solite idiozie femministe e di essere la solita femmina isterica manipolata dalla tv spazzatura!!!.... E pensando che quelle come te abbiano pure il diritto di votare, mi fà stare ancora più male!!!