Il verso giusto C'è nei russi... Evtušenko, giullare contro il potere


di Nicola Crocetti


C'è nei russi uno slancio rischioso
esso assale di colpo
ora amorevole ora insolente -
sfrenata tortuosità.
Ma all'improvviso nella piena effusione,
dove per la coscienza il trascinarsi a stento
\[non c'è,
appare, come piccolo raggio, la possibilità
di dolcezza e bontà.
E di nuovo per te l'amico sarà amico
di nuovo la moglie sarà cara.
Ma questo accadrà con sgomento
ché la coscienza è pericolosa -
è viva...


(traduzione di Evelina Pascucci)