«Il cuoco? È la minestra a far schifo»

Il leader di Alleanza nazionale, Gianfranco Fini, in un’intervista al Giornale analizza l’attuale situazione politica: «Mai visto una maggioranza così debole, nessun leader potrebbe tenerla unita. Anche con una staffetta Prodi-Veltroni la squadra rimarrebbe composta da specialisti in autogol. Il sindaco di Roma è un’ipotesi ma escludo possa fare il presidente del Consiglio in questa legislatura. È la minestra che fa schifo, non è il cuoco». E «il decesso politico dell’esecutivo» può arrivare da un momento all’altro. «Quindi, bisogna essere pronti per le elezioni».