Il cuore rossoblù porta altri 90 tifosi allo stadio

Luca Russo

Novanta tessere. Tante quante quelle sottoscritte complessivamente da alcune squadre di serie C. Novanta abbonamenti per supporter in difficoltà che in questa stagione potranno seguire il Genoa grazie alla generosità rossoblù. Alla fine il vero regalo per il compleanno del Genoa lo hanno fatto i tifosi ad altri tifosi con la seconda edizione di «Un cuore grande così», iniziativa partita da internet, che prevedeva la raccolta di fondi da destinarsi all'acquisto di abbonamenti del Genoa per i pazienti di alcune strutture psichiatriche, per l'istituto sordomuti, per il circolo i Carruggi, la comunità di San Benedetto e una scuola di Marassi. La festa conclusiva si è tenuta al «Novelle Vague», locale del centro storico alla presenza di rappresentanti della società, che ha patrocinato l'evento, e della tifoseria organizzata. Alla fine gli euro raccolti sono stati quasi 15mila arrivati da tutta Italia e dall'estero a testimonianza di un cuore e di una fede incrollabile anche in serie C.
Tra l’altro ieri sono arrivate le motivazioni del deferimento di Enrico Preziosi per il ricorso alla giustizia ordinaria. Sono durissime e rappresentano quindi il rischio di una nuova mazzata tradotta in punti di penalizzazione,
E proprio al realismo della serie C si è appellato ieri a Ronco Scrivia Giovanni Vavassori. «Capisco che qua in due mesi si è passati dalla speranza della lotta Uefa alla serie C, la botta è stata tremenda - ha dichiarato -. Però questo non ci deve far scordare la realtà delle cose. Se restiamo concreti qualcosa di buono possiamo fare altrimenti saranno dolori». Il tecnico rossoblu ha preferito però ancora non fare bilanci. Il discorso è scivolato sul mercato degli svincolati. «Valuteremo con attenzione, di nomi se ne fanno tanti, vedremo», ha commentato Vavassori. Intanto è stato aggregato alla prima squadra Alessandro Grando esterno difensivo di 22 anni liberatosi dalla Reggiana. E per l'attacco, ora, si parla di Guidoni e Amoruso. Sul fronte pay-tv infine c'è da registrare un passo avanti con Sky anche se l'accordo non dovrebbe essere ufficializzato prima della partita con la Fermana.