Cupi un giovane demonio Domizzi freddo dal dischetto

NAPOLI
6.5 IEZZO. Para quel che può e anche qualcos’altro.

5 CUPI. Il ragazzino è un demonio, giovane ma demonio.

5.5 CANNAVARO. A furia di guardare Pato, perdono Ronaldo.
5.5 DOMIZZI. Dal dischetto ha il piede freddissimo. Per lui è il terzo rigore trasformato in stagione.
5 GARICS. Si affaccia al balcone un paio di volte in tutto.

5 HAMSIK. Soffre il palleggio e la personalità di Seedorf. Dal 33’ st Dalla Bona sv.
5 BOGLIACINO. Si fa male da solo in mezzo all’area. Dal 15’ st MONTERVINO sv.
6 GARGANO. Per lungo tempo organizza gioco e contropiede.
5 SAVINI. Fa la guardia al bidone senza avere grattacapi. Dal 25’ st CAPPARELLA sv.
5 LAVEZZI. Ha il vizio di tuffarsi ma sul rigore è tutto vero.

6 SOSA. Si toglie lo sfizio di far gol al Milan (mancava al suo bottino).
All. REJA 6. Sul piano tattico somiglia al suo amico Capello.
Arbitro: ROSETTI 6.5. Una sera senza gravi errori. Anzi.