La cura Brunetta guarisce anche a Milano

La cura di Renato Brunetta (nella foto), che non prevede la somministrazione di farmaci, ha fatto benissimo e si è rivelata un toccasana. Sì, d’accordo, i malati non sono guariti tutti, ma molti hanno scoperto di godere ottima salute. Al Comune di Milano infatti i giorni di assenza per malattia sono calati del 30% a gennaio, in un periodo che si è rivelato difficile perché la città ha vissuto uno degli inverni più rigidi degli ultimi anni con precipitazioni nevose e ondate influenzali. Rispetto all’anno scorso insomma si è scesi da 30.907 giorni a 21.483 e le assenze per malattie superiori a dieci giorni sono calate da 683 a 457. Un trend in discesa che già si intuiva dalle cifre autunnali ora confermatissime.