Cure palliative: corsi gratuiti per infermieri

Un corso gratuito di formazione post-laurea per infermieri, specificamente pensato per preparare operatori sanitari dedicati all’assistenza domiciliare dei pazienti oncologici in fase avanzata. L’iniziativa, finanziata dall’associazione Progetto Oncologia Uman.a Onlus e patrocinata dalla Regione Lombardia, è la prima di questo genere a Milano, perché espressamente studiata e finalizzata all'assistenza domiciliare nell’area delle cure palliative: approccio interdisciplinare al paziente sempre più diffuso in alternativa all'ospedalizzazione. Da qui, la necessità che i professionisti che se ne occupano possiedano non solo un insieme di competenze specifiche e modalità operative di tipo tecnico, ma anche e soprattutto una preparazione culturale e una forma mentis corretti, per trattare pazienti particolarmente fragili sia sotto il profilo clinico sia psicologico ed emotivo. Caratteristiche, queste, che vanno nella direzione indicata dal sistema sanitario regionale e dalla legislazione nazionale: da una parte riservare i posti letto ospedalieri per le patologie in fase acuta, dall’altra creare reti di assistenza domiciliare, in parallelo con gli Hospice di cure palliative, per tutti quei pazienti che possono essere definiti cronici, anche se la prognosi è infausta. Il corso, coordinato da Gabriella Farina, primario di Oncologia medica all’Ospedale Fatebenefratelli, è completamente gratuito ed è aperto a 20 infermieri in possesso del diploma di laurea in Discipline infermieristiche, che avranno tempo fino a oggi per iscriversi (info: 02.63632255, 338.4137747, www.progettoumana.it, www.fbf.milano.it). Le lezioni a cadenza settimanale, spalmate su cinque mesi da gennaio prossimo a maggio 2011, si terranno all’Ospedale Fatebenefratelli, nella sede di corso di Porta Nuova 23, e saranno condotte sia da professionisti della sanità sia da psicologi e consulenti del lavoro.