LA CURIOSITÀCos'è previsto In caso di rifiuto del «palloncino»

Chi viene fermato per il test dell'etilometro e si rifiuta di sottoporsi al controllo senza un giustificato motivo incorre in un illecito penale per il quale sono previste delle sanzioni apposite: arresto da tre mesi ad un anno, un'ammenda da 1500 a 6000 euro, la sospensione della patente per un periodo da 6 mesi a 2 anni, oppure la revoca e la confisca del veicolo nel caso in cui il conducente abbia già avuto una condanna per lo stesso motivo nei due anni precedenti, salvo che l'auto non sia intestata a lui. Per riavere successivamente la patente serve un'ordinanza di sospensione del Prefetto, e il conducente deve sottoporsi a una visita medica di revisione della patente di guida in una delle commissioni mediche del territorio provinciale.