Curiosità Nel fegato dello spinarolo, cugino dello squalo, esiste una sostanza che aiuta a combattere tanti tumori

Ecco alcune curiosità dalla mostra. Dal fiore della «Pervinca rosa» del Madagascar sono state estratte alcune sostanze efficaci nella cura della leucemia che negli ultimi anni ha portato a un aumento della sopravvivenza dei bambini dal 10 per cento al 90 per cento; dalla corteccia del tasso del pacifico si estrae il «taxolo», molecola utile nella cura del cancro al seno, dal fegato dello «spinarolo» (pesce della famiglia degli squali) si ricava la squalamina che interrompe il rifornimento di sangue ai tessuti tumorali; all’inizio del 1800 dalla corteccia del salice bianco è stato sintetizzato il principio chimico dell’Aspirina; il lattice dei nostri materassi deriva dall’albero della gomma.