Cursi: «Struttura eccellente e sicura»

A un mese dalla chiusura è stato disposto il dissequestro dell’unità di ematologia dell’ospedale Sant’Anna di Ronciglione (Viterbo). La commissione sanità insieme con il senatore Cesare Cursi ha visitato la struttura, constatando il pieno rispetto dei parametri di sicurezza e di funzionamento. Il reparto era stato chiuso in seguito al decesso di tre pazienti infettati dal batterio pseudomonas. Da stabilire ancora la data di riapertura della struttura, dotata dopo la ristrutturazione di comfort degni di hotel a 5 stelle: letti elettronici, internet e anche televisori a cristalli liquidi.