Cursi (An): «Talassemici presi in giro dal governo»

«Nonostante l’impegno assunto all’unanimità dalla commissione Sanità del Senato e dal governo sulle richieste dei talassemici e dei danneggiati da trasfusioni, il Governo non ha rispettato tale impegno esprimendo nella Legge finanziaria un netto no alle predette richieste». Lo denuncia il senatore Cesare Cursi, vicepresidente della Commissione Sanità, che pure aveva presentato un emendamento a favore dei talassemici, anch’esso respinto. «Non è consentito - prosegue Cursi - giocare sulla pelle della gente come nel caso dei talassemici che meritano invece comprensione, rispetto e risposte concrete al loro personale dramma e a quello delle loro famiglie. La speranza è che il Governo rispetti impegni e provveda quanto prima a fornire risposte adeguate alle legittime richieste dei talassemici e dei danneggiati da trasfusioni».