Cusano Milanino Pronto l’asilo nido dei record costruito in 4 giorni

Un asilo nido costruito in quattro giorni. E completato in dieci. Per la gioia delle famiglie di Cusano Milanino. Il piccolo comune guadagna una quarantina di posti in più per ospitare bambini sotto i tre anni. Il «miracolo» di edilizia è stato possibile acquistando un prefabbricato in legno, a Dobbiaco in Trentino. E adattandolo a un progetto ecologico al cento per cento. Spiega l’architetto Stefano Rigoni dello studio Prr: «La struttura è stata finanziata in parte da due imprese che hanno costruito edifici residenziali in un’ex zona dismessa e si sono impegnati a creare anche l’asilo a scomputo oneri di urbanizzazione. Il risultato è sotto gli occhi di tutti». L’asilo occupa 400 metri quadrati, ha una trentina di posti per i piccoli del nido e altri quindici agli ospiti del centro prima infanzia. È dotato di un giardino di 1.500 metri e, sorpresa, ha pure un secondo giardino sul tetto (non abitabile). «Abbiamo realizzato una superfice coperta da cespugli bassi per evitare il riscaldamento eccessivo nei mesi caldi» spiega l’architetto. Niente tegole e lamiere, insomma. Anche il riscaldamento è a pannelli solari, termici per rifornire la struttura di acqua calda, fotovoltaici per dotarlo di energia. «I locali verranno riscaldati con i pannelli di nuova generazione, non ci sarà dispersione termica - assicura il progettista - Abbiamo calcolato un risparmio di 3.200 euro l’anno solo alla voce riscaldamento». L’asilo è quasi ultimato, mancano solo finestre e serramenti.