CYRANO

Dieci personaggi, dieci scrittori, dieci «frammenti» dei nostri giorni. Sono stati questi gli ingredienti con i quali abbiamo cucinato la serie «A volte ritornano...» che si chiude oggi. Dieci modi per ricordare i primi (i personaggi) e i secondi (gli scrittori) e per farci aiutare da loro nella «lettura» dell’attualità. Inseguendo anche gli stili e le ambientazioni, i tratti somatici e le abitudini. Il nostro viaggio è iniziato con il commissario Maigret di Simenon chiamato a indagare sull’omicidio di Meredith a Perugia (26 giugno). Poi Sandokan, lasciati i mari esotici, è giunto nel Mediterraneo per scovare il camorrista che si fa chiamare come lui (3 luglio). E l’Achab di Melville ha lasciato la sua ossessione per la Balena Bianca sostituendola con quella per il petrolio (10 luglio). Quindi don Abbondio è stato sfiorato dalla strage di Erba (17 luglio). Le due donne della serie sono state Lady Chatterley alle prese con nuovi amanti (26 luglio) e Alice che esplora non più il paese delle meraviglie, ma quello di Internet (31 luglio). Da parte loro, Gulliver ha fatto dei viaggi nella propria mente (9 agosto), Proust, in quanto Narratore della Recherche, ha cambiato luogo di villeggiatura (14 agosto) e lo Stavrogin di Dostoevskij ha conosciuto i demoni della Magliana (21 agosto). Oggi scopriamo che il Cyrano è stato cronista alle Olimpiadi di Pechino.