D’Abbazia, Pils o Stout: ogni tipo un diverso aroma

D’Abbazia: prodotta con l’antico metodo dell’alta fermentazione; generalmente corposa e di forte contenuto alcolico (da 6 a 9 gradi).
Bière Blanche (o Witbier): a base di frumento. Prodotta in Belgio, è leggermente acidula, rinfrescante e digestiva, particolarmente aromatica grazie al coriandolo e al curaçao aggiunto.
Dortmunder (o Export): a bassa fermentazione, ha un gusto non troppo amaro, al forte sapore di malto. Attorno ai 4,5°.
Lager: genericamente, birra a bassa fermentazione. Di colore oro pallido, mediamente amara, prende nome dai magazzini in cui viene messa a maturare.
Pils (o Pilsner): trae il nome da Pilsen, la città ceca in cui è nata. Birra a bassa fermentazione, di color oro pallido e in genere amarognola, di gusto secco, pulito.
Rauchbier: tipica della zona di Bamberg, in Franconia. Ottenuta da malto la cui germinazione è stata interrotta mediante l'affumicatura con legno di faggio invecchiato
Stout: la famosa birra nazionale irlandese, scurissima, con una schiuma abbondante e cremosa. Viene prodotta con orzo torrefatto e con l’aggiunta di caramello.