D’Alema: «Senza maggioranza si va a casa»

Tutti a casa se la maggioranza dovesse andare sotto nel dibattito sulla missione in Afghanistan previsto per oggi al Senato. Massimo D'Alema sfata il tabù ed evoca la prospettiva più temuta da Prodi: la crisi. «È un principio costituzionale: il governo non c'è senza maggioranza». E mentre l’Unione tenta un disperato pressing sui sette dissidenti, la CdL va all’attacco: «Governo senza una politica estera». E intanto i talebani prendono di mira la zona affidata ai soldati italiani.