D. Börse archivia Euronext

Il consiglio di sorveglianza di Deutsche Börse ha approvato ieri all’unanimità la decisione, presa il 15 novembre scorso dall’executive board di non arrivare a una fusione con Euronext. In un comunicato della società mercato tedesca si legge che il cambiamento «ha senso, era necessario e non poteva essere evitato» alla luce dell’evoluzione del prezzo dell’azione e della convinzione che un accordo condiviso da entrambe le parti non sarebbe stato raggiunto.