«D’estate si torna»

Il Mal d'Africa è di casa a Milano. Bastava guardarsi intorno, la settimana scorsa, durante l'inaugurazione della mostra di Nenne Sanguineti Poggi alla galleria The New Ars Italica dedicata all'Etiopia, Paese in cui l'artista italiana ha vissuto per tre decenni. A rendere omaggio a questo legame, tante personalità africane residenti in città, come Joannes Gebrehiwot, 50 anni, etiope, a Milano da 27 anni. «Continuo a mandare ogni estate i miei figli al mio Paese: soffrono di Mal d'Africa come molti milanesi che conoscono bene la mia terra e sanno che quando emigriamo lo facciamo per necessità. Solo quando ci sarà una vera democrazia nel nostro Continente fermeremo l'esodo dal cosiddetto Terzo Mondo».