D. Telekom, allarme abbonati

Deutsche Telekom, dopo aver ridotto due volte nel giro di sei mesi le stime di utili per il 2007, appare rassegnata a perdere ulteriori clienti. Il Ceo della società, Rene Obermann ha infatti dichiarato: «Non è realistico credere di poter fermare l'emorragia dei clienti a causa della concorrenza sempre più agguerrita». Pertanto, a giudizio del manager, per salvare i posti di lavoro occorrerà ridurre i costi e migliorare il servizio. Deutsche Telekom tratterà con i sindacati per trasferire 45mila dipendenti in una società a parte, con retribuzioni inferiori e orari di lavoro più lunghi. Nel 2006 il gigante telefonico tedesco ha perduto circa 2 milioni di clienti nel settore della telefonia terrestre. Inoltre la concorrenza crescente nel settore della telefonia mobile influenza negativamente gli introiti. Le stime sul risultato Ebitda per quest' anno sono state pertanto ridotte da 20,2 a 19 miliardi di euro. Ieri Dt ha perso lo 0,66%.