Dagli asciugamani agli elettrodomestici Le tappe per imparare

L’età giusta per cominciare sono i sei anni. Ma, secondo alcuni psicologi, si può iniziare ad affidare piccoli compiti fin dai due anni, quando il bambino dimostra di volersi impegnare in attività nuove
I compiti assegnati, almeno all’inizio, possono essere molto semplici, come piegare degli stracci o degli asciugamani, innaffiare le piante o portare a spasso il quattrozampe di casa
Il lavoro domestico non dev’essere presentato come una punizione: per il bambino deve diventare parte naturale della sua vita in famiglia
Imparare a utilizzare un elettrodomestico può essere più difficile e richiede una certa attenzione, ma per i bambini è divertente scoprire la tecnologia