«Dagli Stati europei massima fermezza»

«Tutta la comunità internazionale deve continuare a tenere una posizione di estrema fermezza» nei confronti del governo iraniano. Ad affermarlo è Gianfranco Fini, vicepremier e ministro degli Esteri. «Chi ha detto di volere cancellare Israele dalla carta geografica - ha aggiunto Fini, commentando il discorso fatto dal presidente Mahmud Ahmadinejad - ha pronunciato parole intollerabili, disgustose. E l'Italia, pur essendo il primo partner commerciale dell'Iran, deve essere rigorosa nei confronti di quel Paese, in modo compatto con l'Unione Europea e tutta la comunità internazionale». L'appello del presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad è «una sfida alla Comunità internazionale». Lo ha dichiarato il ministro della Difesa britannico John Reid. Le Nazioni Unite stanno tenendo dei colloqui informali oggi sull'Iran, che è stato accusato di sostenere i ribelli nei loro attacchi contro le forze guidate dagli Usa in Irak. Si teme inoltre che il Paese mediorientale abbia l'ambizione di costruire armi nucleari.