Dagli Stati Uniti appello alla moderazione

Il Dipartimento di Stato Usa invita alla "moderazione". Il segretario di Stato americano Condoleezza Rice e il consigliere per
la Sicurezza Nazionale Stephen Hadley hanno avuto contatti con i
colleghi russi e serbi

New York - Il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti, "preso atto" della dichiarazione di indipendenza del Kosovo, ha fatto un appello a tutte le comunità della provincia alla calma. Lo ha dichiarato il portavoce Sean McCormack. La dichiarazione del Dipartimento di Stato non arriva a un riconoscimento formale dell'indipendenza ma fa appello alle parti "perché esercitino la massima moderazione e evitino qualsiasi provocazione". In Congresso il senatore democratico Joe Biden, presidente della Commissione Esteri, ha dato invece il benvenuto alla dichiarazione di indipendenza e annunciato che chiederà ai suoi colleghi di unirsi a lui "nell'esprimere l'appoggio del Senato".

La Rice: contatti con Russia e Serbia Il segretario di Stato americano Condoleezza Rice e il consigliere per la Sicurezza Nazionale Stephen Hadley hanno avuto contatti con i colleghi russi e serbi a proposito della dichiarazione di indipendenza unilaterale del Kosovo. Lo ha indicato la Casa Bianca da Dar es Salaam. Hadley e la Rice "hanno avuto contatti con i loro omologhi", ha detto la portavoce della Casa Bianca Dana Perino.