Dai deputati del Pdl 50mila euro di aiuti nella lotta alla droga

L’altra faccia della Casta, che ormai sembra fare notizia solo per i privilegi e le auto blu. Dal Parlamento, infatti, arriva anche una mano tesa al mondo delle comunità di recupero per tossicodipendenti. Il gruppo del Pdl alla Camera ha preso l’iniziativa di devolvere 50.000 euro al Centro italiano di solidarietà diretto da don Mario Picchi.
La donazione, di cui il presidente e il vicepresidente del gruppo Fabrizio Cicchitto e Italo Bocchino hanno dato comunicazione nei giorni scorsi agli altri deputati del Partito della Libertà, è destinata a sostenere il lavoro di «recupero e prevenzione dalle deleterie e drammatiche conseguenze causate dal fenomeno della droga», che da decenni don Mario Picchi, dopo aver festeggiato lo scorso anno i 50 anni di sacerdozio, esercita attraverso il Ceis (il suo «Centro italiano di solidarietà») con progetti concreti di aiuto in Italia e in molti altri Paesi del mondo.