Dai pedofili la foto di una bambina che sembra Denise

Sono al vaglio della Procura di Marsala alcuni fotogrammi che ritraggono una bambina che somiglierebbe a Denise Pipitone, scomparsa il primo settembre 2004 da Mazara del Vallo. Le immagini, estrapolate da un file sharing (file condiviso) di Internet, erano state inviate anche al sito creato per raccogliere segnalazioni sulla bimba. «C’è una certa somiglianza con mia figlia, ma i tratti somatici devono essere ancora valutati dagli esperti. Del resto sono passati quasi tre anni...», ha detto la mamma, Piera Maggio. «Ci sono elementi nell’indagine che ci fanno ben sperare che Denise sia ancora in vita, ad esempio il modo in cui qualcuno ne ha parlato... Al presente non come un cadavere», spiega Giacomo Frazzitta, il legale della famiglia». Ma ciò che più inquieta è che il filmato proviene da una rete di pedofili. «L’abbiamo trasmesso alla Procura dopo che una persona ce l’ha segnalato dicendoci che c’era una bimba che somigliava a Denise», ha aggiunto il legale.