Dai Police a Vasco Rossi Un fine settimana di rock

Anche questa volta all’Heineken Jammin’ Festival si riunisce gran parte del miglior rock in circolazione. Al parco San Giuliano si inizia nel pomeriggio di venerdì 20 con una vagonata di rock ruvido e chitarroso con gli italiani Linea 77 e i californiani Queens of the Stone Age con le loro venature psichedeliche e post grunge. Ma il bello arriva dopo. Quello di Iggy Pop & The Stooges sarà un concerto tiratissimo di punk primordiale, dominato dai riff di chitarra e dalla presenza di Iggy, che è unico al mondo. Poi arriveranno i Linkin Park, californiani pure loro, reduci da un successo mondiale con il loro ultimo cd «Minutes to midnight». Saranno loro ad aprire la serata dei Sex Pistols (che poi suoneranno, gratis, l’11 luglio al Traffic Torino Free Festival). La band di Johnny Lydon è un capostipite del genere punk grazie all’album «Never mind the bollocks» che ancora oggi è citato tra gli irrinunciabili del genere. Il giorno dopo sarà la volta di Vasco Rossi, autentico monumento (anche) dell’Heineken Jammin’. A precederlo saranno, in ordine di apparizione, i No Conventional Sound, i Matmata, i Mab e i Marlene Kuntz. E un giorno davvero speciale sarà poi domenica 22 giugno, con quella che diventerà l’ultima esibizione italiana dei Police. Il gruppo di Sting ha infatti annunciato il definitivo scioglimento dopo la tournée che li rivede insieme dopo oltre vent’anni. E prima di loro a suonare saranno, nell’ordine L’Aura, Counting Crows, Baustelle, Stereophonics e Alanis Morissette. Insomma, grande rock per tre serate.