Dai tarocchi al santo Graal

Ancora il sacro Graal al centro degli incontri promossi dall’Associazione Archeosofica di Genova. «La leggenda dei cavalieri del Graal» è infatti il tema della conferenza che si terrà sabato alle 17.30 nella sede in piazza Santa Maria in via Lata 9A nella zona di Carignano. Dai romanzi della Tavola Rotonda a tutta la letteratura medievale, l’incontro cercherà di alzare il velo sulla tradizione cavalleresca nata per la difesa di valori densi di significato e mistero e fortemente ricchi di fascino.
La stessa associazione ha organizzato un ciclo di conferenze dedicato al simbolismo dei tarocchi che prenderà il via oggi alle 18.30 nei locali del circolo dell’Autorità portuale. L’argomento sarà «La chiave del tarocco egiziano», tema che sarà concluso nella conferenza programmata per il 3 marzo. Mercoledì 24 febbraio, sempre alle 18.30, si ripercorrerà invece tutta la storia dei tarocchi le cui origini si perdono nella notte dei tempi, ma la cui simbologia resta invariata. I tarocchi, conosciuti per lo più solo come strumento per la predizione del futuro, racchiudono un profondo insegnamento sapienziale che riguarda l’interiorità dell’uomo. Sia l’incontro sul Graal sia quelli sui tarocchi sono ad ingresso libero. Informazioni al numero 010 593615.