Daimler si difende da Iveco

Si profila un duello Iveco-DaimlerChrysler in India. Il gruppo tedesco, principale produttore mondiale di veicoli industriali, infatti, punta ad accrescere la propria presenza in India incrementando le sue quote sia nella Tata (la partecipazione è ora al 6,8%), casa indiana alleata di Fiat, sia nell’altro produttore locale, Eicher Motors. Secondo alcuni osservatori la mossa di DaimlerChrysler non sarebbe altro che un inizio di difesa nel caso in cui Iveco, una volta ultimato il piano di rafforzamento in Cina, inizi a guardare seriamente anche all’India.