Dall’argentino Katataiba anche abiti etno-minimal

Si chiama Marcelo Salinger Becker ed è arrivato dall'Argentina nel 1989. Sei anni fa, nel cuore di Milano, ha aperto il suo negozio Katataiba, in slang argentino «fuori da normale», un'espressione che ben si addice a questo spazio gradevole dove si possono trovare oggetti e indumenti non convenzionali. «Le mie sono collezioni etniche ma non eccessivamente cariche - spiega Marcelo che, oltre a essere un bravo imprenditore, è anche stilista -. Ormai l'etnico è inflazionato e spesso la gente non sa più distinguere tra qualità e prodotti dozzinali». Per marzo propone una nuova collezione da lui ideata: abiti etno-minimal ispirati all'India con un'idea in più. E non solo. Nel suo negozio, che a tratti assomiglia a una galleria d'arte, si possono trovare anche arazzi, tappeti, bigiotteria d'artista, accessori e oggetti d'arredo originali o che richiamano altre culture: asiatiche, mediorientali, «primitive» e occidentali. In questi giorni saldi dal 20 al 30 per cento: una serie di occasioni da non perdere. Info: Katataiba. Corso di Porta Ticinese 6. Tel. 02 - 58103737.