Dall’atletica al bridge, una Garzantina tutta per lo Sport

É in libreria a 45 euro, a cura di Claudio Ferretti e Augusto Frasca. Un volume con più di seimila voci, dai protagonisti di tutti gli sport ai regolamenti, ai club, all’albo d’oro delle grandi manifestazioni. Un «manuale» da non perdere in cui scoprirete tutto dei vostri campioni<br />

aQuattromilacinquecento personaggi di tutti gli sport, un migliaio tra società ed enti, cinquecento termini tecnici: Claudio Ferretti e Augusto Frasca hanno avuto la capacità e la pazienza di concentrare tutto lo sport in un volume preziosissimo, la Garzantina dello Sport, opera in linea con la prestigiosa collana che va dall'arte alla geografia, dal cinema alle religioni, alla mitologia. Quella dedicata allo sport è un'opera ovviamente interpretata in chiave "italocentrica", ma spazia su tutti i grandi protagonisti dello sport mondiale, toccando tutte le discipline, dall'atletica fino al bridge. Campioni, ma anche eventi, sfide, squadre, tornei, annotazioni tecniche, tutto quello, insomma, che vorreste sapere sul mondo dello sport, compresi gli albi d'oro delle principali manifestazioni e schede di approfondimento che vanno dalla medicina sportiva al cinema specializzato. Così come non mancano le voci dedicate a chi lo sport lo ha raccontato, da Emilio De Martino a Gianni Brera. . Troverete le regole dello skeleton o la spiegazione dello slanciappoggio. Ma scoprirete anche che Francesco De Marchi era un alpinista del Cinquecento, il primo a scalare il Gran Sasso, e che Alice Milliat organizzò a Montecarlo nel 1921 la prima edizione dei Giochi mondiali femminili, alla faccia di De Coubertin e di chi non voleva le donne alle Olimpiadi.

Un'opera in cui - a detta degli stessi autori - è stato ovviamente più difficile scegliere chi escludere che cercare chi inserire. Il criterio è stato più improntato al valore storico del personaggio o del club che al peso nell'attualità, ma soprattutto tra i contemporanei è stato scelto chi può già vantare una dimensione effettivamente storica: un campione olimpico, un iridato, qualcuno che abbia lasciato un segno destinato a durare nel tempo. Scoprirete che mancherà qualche nome famoso del calcio o magari anche del vostro sport preferito, ma la volontà di coprire tutte le discipline ha fatto inserire personaggi minori, in fatto di popolarità, ma fondamentali per un determinato sport.

Inutile, o antipatico, stare a fare dei nomi, tenendo presente che chi deve fare un'enciclopedia è tenuto purtroppo a fare delle scelte. E i criteri seguiti da Ferretti e Frasca sembrano più che convincenti. Sta di fatto che anche gli appassionati di bocce o di pattinaggio a rotelle vi troveranno i loro campioni di punta. "Naturalmente chiunque potrà sostenere che manchi qualcuno - scrivono gli autori chiudendo la presentazione - ; l'importante è che pochi abbiano a che dire su quelli che ci sono".
La Garzantina dello Sport è in tutte le librerie a 45 euro.