Dall’euro alla tassa di successione il nostro grazie al Professore

Grazie ancora all’onorevole Prodi per essere tornato per infliggerci una poderosa stangata da 50mila miliardi, reintroducendo l’imposta di successione, la revisione degli estimi catastali - che provocheranno il raddoppio dell’Ici sulla prima casa - l’aumento delle tasse sulle rendite finanziarie che determineranno la fuga dei capitali all’estero.
Grazie anche per la rapida spedizione in Libano di 2500 uomini che, oltre a mettere a repentaglio la vita in una missione ad altissimo rischio, costerà almeno 2mila miliardi, con l’aggravante di aver subito lo scippo del comando dall’amico Chirac.
Lettera firmata La Spezia