Dall’Iran ai polipi ma se vince il Polo silenzio sul voto

Caro direttore, ogni mattina, verso le 8, spendo un quarto d'ora di tempo a curiosare nei siti Internet di due agenzie di stampa: una estera, l'altra è l’Ansa. La home page dell'Ansa di mercoledì 30 maggio si presenta come segue (www.ansa.it).
In primo piano: Rbs venderà il 9% di Capitalia; Fisco, ancora 2 settimane per il 730; schedate 700 proteine soldato a difesa del Dna; Iran, sul nucleare no a condizioni; dall'Eta un video per arruolare i guerriglieri; Bologna, sparatoria in centro. In breve: polipi a rischio; in Australia pub gay rifiuta gli etero; Marilyn Manson, lo shock di un album umano; nasce YouTube dell'amore; Greenpeace, fonde un ghiacciaio sull'Everest; basket, Cleveland batte Detroit.
Altre notizie: Venezuela, Rctv spegne segnale; Cannes, palma d'oro a Christian Mungiu; Paul McCartney, così sono nate le mie canzoni.
Speciali: Forum Pubblica Amministrazione 2007; tutto Cannes; Giro d'Italia; Tempovitamemoria, 50 anni di foto; Everest 2007, ricerca italiana in vetta.
Approfondimenti: regina Elisabetta contenta che Blair faccia le valigie; Hillary, piano con Bill per 16 anni alla Casa Bianca.
Non c'è altro: per l'Ansa in Italia non vi sono state elezioni. Questo almeno appare dalla pagina accessibile a tutti. Va bene essere filo-governativi, ma non è un po' troppo?