Dall’Italia alla Svizzera a caccia dei farmaci

Lombardi in maggioranza, ma non solo. Gli italiani che attraversano il confine con la Svizzera e hanno già in tasca la ricetta del medico di famiglia per acquistare il Tamiflu, farmaco antivirale della Roche, arrivano a Chiasso un po’ da tutte le regioni d'Italia. Meridione compreso, da Napoli e da Bari, tanto per fare due esempi concreti di oggi. «La Puglia - spiega il titolare di una nota farmacia di Chiasso proprio sul corso a 50 metri dalla sbarra di confine - è la regione meridionale d'Italia che ha più traffici coi Paesi dell'Est dove si sono già registrati dei casi di morie di polli causate dall'influenza aviaria». A fare due conti è il titolare della Farmacia Chiesa: «Sono quasi 10.000 le confezioni di Tamiflu prenotate dagli italiani nelle farmacie di Chiasso. Il farmaco è esaurito ma l'azienda produttrice consegna regolarmente e siamo in attesa di una fornitura che è però già tutta prenotata».