Dall’ominide alla divinità

Pierre Teilhard de Chardin (Sarcenat, 1881 - New York, 1955), scienziato, filosofo e teologo francese. Entrò nella Compagnia di Gesù nel 1899. Partecipò a spedizioni scientifiche importanti tra le quali quella in Cina del 1926 che portò alla scoperta del discusso sinantropo, l’ominide fossile del Pleistocene. Ampliò il campo della ricerca scientifica al dibattito cosmologico e teologico e ciò lo rese inviso agli ambienti ufficiali della Chiesa. Tra le sue opere (tutte postume): Il fenomeno umano (’55), La comparsa dell’uomo (’56), La visione del passato (’57), L’avvenire dell’uomo (’59).