Dalle news al pop Ecco la carica della nuova R101

Roberto Zadik

da Milano

È partita la programmazione di R101, il network acquisito da Mondadori. La radio appena nata è stata inaugurata lunedì e da subito ha intrattenuto i suoi ascoltatori con una serie di appuntamenti indirizzati a un pubblico tra i 25 e i 45 anni. Tra le tante novità di questa prima «Adult Contemporary» italiana: notiziari ogni ora, tanta musica e la collaborazione con Tgcom, quotidiano online del Gruppo Mediaset diretto da Paolo Liguori. Un collegamento tra radio e realtà virtuale nel quale lettura e ascolto delle news vanno di pari passo con le voci dei giornalisti di R101 che ogni ora entrano nel sito. L’informazione sembra, dunque, essere l’elemento principale di R101. Già dalle 6 di mattina è in onda il morning show La Carica di 101 in cui Paolo Cavallone e Sergio Sironi raccontano in modo divertente l’attualità lasciando la conduzione, due ore dopo, a un dj «storico» come Gianni Riso. Storici nomi della radio si alternano a speaker emergenti in un ponte tra passato e presente. Nell’elenco dei radiogiornali ci sono anche Ultimo minuto in onda dalle 7 alle 24 e nel week-end dalle 8 alle 22, che ogni ora annuncia i punti principali delle notizie del giorno. Ma le proposte non si fermano qui. È il caso di rubriche come Ricarica di 101 in cui la conduttrice Tamara Donà parla di benessere dando alcuni consigli sulla quotidianità, di 101 Summerteam condotto da Dario Desi e Giancarlo Cattaneo e del debutto radiofonico di Maddalena Corvaglia. Poi c’è la musica, come nel programma Musicology curato da Luca Dondoni che dalle 20 alle 22 analizza i mutamenti musicali degli ultimi trent’anni e ospita uno spazio nel quale un artista, ogni sera diverso, sceglie i brani da trasmettere e i temi da svolgere. Insomma, inizia la lunga estate calda di Radio 101. Un network tutto da scoprire che per i prossimi mesi ha in cantiere numerose sorprese come il programma domenicale condotto da Federica Panicucci che prenderà il via da luglio prossimo.