Dalle sorelle di Hina rivelazioni ai pm

Dopo il lunghissimo interrogatorio della madre (oltre sei ore ndr), sono state interrogate quasi a sorpresa le sorelle di Hina Saleem, la ragazza 23enne pachistana sgozzata l’11 agosto scorso nell'abitazione dei suoi genitori. Le sorelle della vittime avrebbero raccontato particolari indediti relativi alla vita della famiglia. Una delle due giovani sentite ieri è la moglie del 28enne Mahmoud Zahid, tuttora ricercato per l'omicidio. Il pm Guidi ha poi precisato che non verranno ascoltate, almeno per il momento, altre persone della famiglia. «Per me basta così», ha affermato.