Dall'Eurotower 14 rialzi del costo del denaro

Roma - La stretta monetaria decisa della Banca Centrale Europea porta il tasso di rifinanziamento al 4%, ai massimi dall’agosto del 2001, e rappresenta il 14esimo rialzo deciso dall’ Eurotower. La Banca centrale europea ha iniziato ad agire sul costo del denaro a partire dal gennaio del 1999 dopo che il 22 dicembre del 1998 i tassi erano stati fissati al 3%. La prima riunione del direttivo Bce risale al 21 gennaio del 1999 in cui si decise di lasciare i tassi fermi al 3%. La prima manovra, nell’ aprile del ’99, è stato un taglio di mezzo punto dal 3% al 2,50%.
8 aprile 1999 la Bce taglia i tassi di mezzo punto dal 3% al 2,50%. Da allora il costo del denaro resta invariato fino agli inizi dell’ autunno.
4 novembre La Bce alza i tassi di 50 punti base portandoli dal 2,50% al 3% tenendoli fermi fino alla fine dell’ anno.
3 febbraio 2000 La Bce decide un aumento di 25 punti base al 3,25%
16 marzo Nuovo rialzo di 25 punti base; i tassi salgono al 3,50%. - 27 aprile Ancora una stretta di 25 punti base che porta il costo del denaro al 3,75%.
8 giugno La Bce alza i tassi di 50 punti base al 4,25%.
31 agosto Aumento di 25 punti base al 4,50%.
5 ottobre Nuova correzione all’ insù di 25 punti base; i tassi salgono al 4,75%.
10 maggio 2001 La Bce inizia una serie di tagli del costo del denaro e decide di abbassare i tassi di 25 punti base al 4,50%.
30 agosto Nuovo ribasso di 25 punti base al 4,25%.
17 settembre Sull’ onda degli attacchi terroristici alle Torri Gemelle, la Bce decide di abbassare i tassi di 50 punti base al 3,75%.
8 novembre Nuovo taglio di 50 punti base al 3,25%.
5 dicembre 2002 Ancora un ribasso di 50 punti base; i tassi scendono al 2,75%.
6 marzo 2003 La Bce riduce il costo del denaro di 25 punti base al 2,50%.
5 giugno Taglio di 50 punti base, i tassi scendono al 2%, ai minimi dal dopoguerra.
1 dicembre 2005 La Bce alza il costo del denaro di un quarto di punto, al 2,25%.
2 marzo 2006 La Bce alza il costo del denaro di un quarto di punto, al 2,50%.
8 giugno 2006 Tassi su di 25 punti base al 2,75%.
3 agosto Nuovo rialzo, i tassi arrivano al 3%.
5 ottobre La Bce alza ancora i tassi di 25 punti base al 3,25%.
7 dicembre Ancora un rialzo, il costo del denaro sale al 3,50%.
8 marzo Prosegue la linea rialzista dell’istituto centrale, che porta il tasso di rifinanziamento al 3,75% lasciando la porta aperta a nuove strette monetarie.
6 giugno L’economia di Eurolandia corre e la Bce non esita a dare un’altra stretta al credito: i tassi in Eurolandia sono ora al 4%.