Daniele Musa trionfa a Pegli nelle cinquantesima edizione del torneo del club ponentino

Claudio Rossini

Con merito, Daniele Musa si aggiudica la cinquantacinquesima edizione del torneo del Tc Pegli sponsorizzato da «Msc Crociere». L'atleta romano, che quest'anno ha disputato il campionato tennistico di Serie A nelle fila dell'Euro Cordenons Tc di Pordenone, si è presentato a Pegli in condizioni fisiche perfette e la sua classe è rifulsa sin dai primi scontri. A Pegli nessun avversario è riuscito a strappargli un solo set; non Maffei, surclassato in potenza e ritmo, non Andrea Spizzica giovane combattente con la stessa classifica (2.1) che ha racimolato solo tre giochi, gli stessi raccolti in finale da Elia Grossi che figurava testa di serie n°1. Dopo un inizio equilibrato e combattuto (tutti i primi cinque giochi risolti ai vantaggi) con i servizi regolarmente aggiudicati ai battitori, all'ottavo gioco il break a favore di Musa lo porta in vantaggio per 5 a 3 e il romano non fatica ad assicurarsi il servizio successivo e con quello la prima partita. A questo punto il toscano, portacolori in Serie A della S.S. Torres di Sassari, ha esaurito l'autonomia e manifesta chiaramente che una doccia sarà più remunerativa del premio al vincitore. Le palle scagliate contro le griglie o ben oltre i confini del campo, accelerano la conclusione (6/3,6/0) a favore di Musa rimasto in campo per 59 minuti. Ma lui non ne ha colpa. Da stigmatizzare invece il comportamento di Grossi che il pubblico ha atteso invano ad onorare l'impegno. Restano le belle giocate di un corretto e pimpante Daniele Musa.
Lusinghiero il torneo di Davide Minetti arrivato fino alla semifinale sciorinando colpi di gran classe che spesso fa capolino nei suoi incontri. Il torneo, seguito da un buon pubblico, ha registrato, eccetto quello di Grossi nell'incontro finale, un comportamento corretto e sportivo da parte di tutti i concorrenti che ha facilitato la fatica del direttore di gara Piero Marchesini e del giudice arbitro Pierangelo Alloisio. Hanno presenziato alla premiazione il Presidente del Tc Pegli Franco Pellicari, il consigliere regionale Fit Gianfederico Vivado e il direttore della «Msc Crociere» che ha consegnato nelle mani di Musa l'artistico trofeo per il vincitore. Questi i risultati della fase conclusiva. Quarti di finale: Grossi-Ansaldo 6/4,6/1, Minetti-Wellenfeld 6/2,7/5, Spizzica-Genta 6/3,6/3, Musa-Maffei 6/1,6/0. Semifinali: Grossi-Minetti 6/4,6/2, Musa-Spizzica 6/1,6/2. Finale: Musa-Grossi 6/3,6/0.