La danza delle «Mae de santos»

I riti si svolgono in spazi privati chiamati terreiros e non sempre viene ammessa la presenza di estranei. Il momento più importante del candomblé è quello del raggiungimento del sacro attraverso il rito della possessione, quando cioè gli orixas si impadroniscono dei corpi delle Mae.de-Santos (sacerdotesse) e girano danzando tra i presenti diffondendo l’energia vitale (Axé). La cerimonia si svolge al ritmo incessante di tre atabaques, tamburi di origine persiana.