Dati contrastanti ma le prospettive sono buone

Settimana per il future S&P-Mib in calo che rimbalza sul supporto in area 42800 mostrando così la sostanziale tenuta del mercato. Il quadro di medio termine resterà stabilmente positivo fin quando le quotazioni si manterranno al di sopra del più strategico valore di 42300. Per la settimana entrante, complice la pausa di lunedì per Wall Street (sarà il «Memorial day), è probabile un rimbalzo tecnico che potrebbe portare nuovamente le quotazioni sul livello di 43500. La settimana era iniziata con l’indice Zew sull’economia tedesca in forte espansione rispetto alle attese per il mese di maggio e così anche per gli ordini industriali di fine marzo in Eurolandia. Inferiori alle attese è risultato, invece, l’indice Ifo sulla fiducia delle imprese. Da Oltreoceano Greenspan ha lanciato un allarme sul mercato cinese con conseguente ridimensionamento delle Borse asiatiche. In Italia all’assemblea di Confindustria, il presidente Montezemolo ha evidenziato il sostegno dato dalle imprese, ma tuttavia ha sottolineato la fragilità della ripresa e i costi eccessivi della politica.