D'Attorre: "Compravendita senatori? I contatti ci sono..."

L'esponente della minoranza dem D'Attorre: "I colloqui con i senatori fuoriusciti di centrodestra non sono state delle disquizioni costituzionali. Alcuni puntano a posti di governo"

"Non ho parlato di compravendita ma immagino che i colloqui con i senatori fuoriusciti dal centrodestra non siano state fatte disquizioni costituzionali ma siano trattati argomenti che nulla hanno che fare con la riforma". Alfredo D'Attore, esponente della minoranza dem, chiarisce al giornale.it il suo pensiero sul confronto tra la maggioranza e l'opposizione in vista del voto sulla riforma del Senato.

Qual è allora il nodo del contendere?

Il tema è l'ingresso nella maggioranza di governo. Ci sono alcuni senatori che erano all'opposizione e che sperano di diventare sottosegretari. D'Anna, per esempio, ha definito la riforma "una fetenzia" ma la vota lo stesso per sostenere Renzi.

Ma non è legittimo che la maggioranza trovi convergenze anche con le opposizioni?

Qui non si sta parlando di un confronto con le forze politiche. Forza Italia, Sel, Fratelli d'Italia e i Cinquestelle hanno dichiarato che voteranno contro la riforma. Qui c'è un'opera di trasformismo dei singoli senatori. Se circa 1/4 dei senatori Pd si oppongono alla riforma e Renzi e la Boschi dicono che i numeri ci sono, allora vuol dire che è in atto una conversione trasformistica di alcuni senatori.

Eppure molti di questi senatori hanno già votato la riforma...

Sì, ma sarebbe bene che esplicitassero alla luce del sole la loro posizione se è diversa da quella del loro gruppo. Le riforme fatte a maggioranza non funzionano ma questa non convince neppure la maggioranza stessa e perciò si cercano forze sostitutive.

Se il Pd non dovesse trovare un accordo al suo interno, ci sarebbe un rischio scissione?

Sulla vicenda della Costituzione non ci sarà nessuna rottura se non ci sarà il richiamo alla disciplina di partito. Il banco di prova per il governo sarà la legge di stabilità. Bisogna vedere si ci sarà una virata di rotta di centrosinistra con aiuti agli esodati e ai poveri oppure se ci saranno i soliti regali alle grandi imprese e tagli alla sanità e agli enti locali.

Commenti
Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mar, 22/09/2015 - 10:41

Comunque sia qui c'è il cosiddetto "mercato delle vacche". L'acquirente? E' così chiaro il suo nome e il suo partito. Signori magistrati siete informati ormai. Attivatevi a mettere su un altro processo, questo contro i sinistri di Renzi, come quello messo su contro Berlusconi e il centrodestra, accusati di aver acquistato "buoi" di altri partiti. Se era considerato reato allora per Berlusconi, perché non dovrebbe esserlo oggi per i sinistri di Renzi? Sempre acquisto è. Di tempo ormai ne è passato abbastanza e noi restiamo in attesa che vi muoviate. Ma questa volta c'è un problema. Non c'è il nome di Berlusconi di mezzo.

unosolo

Mar, 22/09/2015 - 10:54

da sempre si facevano regali se appoggiavano le leggi , il plenum lo raggiungevano sui diritti che si sono regalati nell'arco dei 50 anni , palazzi in affitto ad uso politico , appartamenti in affitto per i politici grandi e a poche lire , sanità veloce , assicurazione interna sui furti con rimborsi veloci , insomma quel che a loro riguarda passa silenziosamente e neanche un voto contrario , lo dimostrano anche con l'ultimo aumento avvenuto pochi giorni fa, ladri e ci prendono in giro il baratto è sempre esistito ma mai cosi pesante per i cittadini.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 22/09/2015 - 11:14

#ilvillacastellano Io sono più dietrologo, ed anche più cattivo, di Lei. Penso che le "vacche" non siano transfughe, bensì inviate sottobanco nel campo renziano per fare,per interposta persona, quello che a Silvio non era più concesso in maniera palese: il consueto, interessato, soccorso azzurro.

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Mar, 22/09/2015 - 11:34

Tendenzialmente concordo con Memphis, ed addirittura suppongo che il "transfuga" Verdini sia stato in realtá il vero appoggio a Renzi voluto dca Berlusconi.

giovanni PERINCIOLO

Mar, 22/09/2015 - 12:01

Perché parlare di "compravendita"???? quando passano da destra a sinistra si tratta di semplicemnete di illuminati "convertiti sulla via della poltrona"!

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mar, 22/09/2015 - 12:25

Sig "Memphis35", se ricordo bene, quello che sostiene, l'avevamo già sviscerato in altri nostri commenti del passato, con anche la partecipazione del sig "wilegio", che non leggo purtroppo da qualche tempo. Felice giornata!