Dax, cancellato un altro murale

«La memoria di Dax non trova pace neanche a Pasqua. Anche il murale di piazza Vetra, dedicato a lui e al partigiano Giovanni Pesce, è stato cancellato dal Comune». Il consigliere regionale di Rifondazione Luciano Muhlbauer riferisce che gli amici di Davide «Dax» Cesare, il giovane assassinato nel marzo di 5 anni fa da alcuni neofascisti, se ne sono accorti ieri, «sabato c’era ancora. Quindi, deve essere successo tra domenica e lunedì, una settimana esatta dalla cancellazione del murale sulla Darsena». Ora, sostiene, «l’assessore all’Arredo urbano Cadeo ci spiegherà che la politica non c’entra, ma come mai i graffiti di ispirazione neofascista continuano a esistere indisturbati?».