La Dc apre al banchiere le porte della Camera

Roma. Il segretario della Dc, Gianfranco Rotondi, ha aperto la porta del Parlamento al governatore di Bankitalia Antonio Fazio. «Ho offerto a Fazio la candidatura alla Camera per la Dc in tutti i collegi- ha detto il leader della Dc - attendo serenamente che egli decida e ritengo che la battaglia politica sia la sola via di uscita per un governatore onesto attaccato per i suoi valori più che per i suoi comportamenti». Rotondi ha spiegato di aver pensato a questa iniziativa anche in conseguenza dell’atteggiamento tenuto dalla Cdl sulla vicenda degli scandali bancari in questi giorni. «Questa Casa delle Libertà che fa quattro anni da garantista e spara addosso a Fazio al primo stormir di fronde...che dire ? È un disastro».E sulla riforma della legge sul risparmio ha spiegato: «Ben venga, così come la soluzione bipartisan. Ma sia chiaro che ciò non significa sacrificare Fazio».