Ddl Brunetta, governo battuto su proposta Udc

Il governo è stato battuto in aula alla
Camera su un emendamento presentato dal deputato dell’Udc Teresio
Delfino al disegno di legge. L’esecutivo aveva espresso
parere contrario

Roma - Il governo è stato battuto in aula alla Camera su un emendamento presentato dal deputato dell’Udc Teresio Delfino al disegno di legge su cui l’esecutivo aveva espresso parere contrario.

Scivolone a Montecitorio Scivolone di maggioranza e governo nel corso delle votazioni sull’articolo 5 del ddl Brunetta sulla pubblica amministrazione: un emendamento dei centristi è stato, infatti, approvato da Montecitorio nonostante il parere contrario di relatori e governo. L’emendamento specifica che il dirigente non è datore di lavoro pubblico, ma agisce come soggetto che "esercita i poteri" del datore di lavoro pubblico.