De Agostini scommette sul rialzo del titolo

De Agostini, azionista di controllo di Lottomatica con lo 58,9%, ha venduto lo scorso 17 febbraio oltre 3 milioni di opzioni put di Lottomatica per un controvalore di 69,8 milioni di euro. Così facendo, De Agostini scommette sul titolo della società di giochi dimostrando fiducia sulla sua risalita. Lo scopo è quindi quello di cogliere un’opportunità di guadagno, incassando il premio, legato all’andamento del titolo. Sempre lo scorso 17 febbraio, la stessa De Agostini ha anche acquistato oltre 70mila opzioni put, per un controvalore di 1,5 milioni di euro. Ieri in Borsa il titolo ha chiuso in territorio negativo (-1,55) dopo un report di Citigroup che ha tagliato il target price indicandolo a 11,5 euro. Lottomatica a chiuso ieri a 12,6 euro.