De Bortoli in pole position per la presidenza Rai

Ferruccio De Bortoli, direttore del <em>Sole 24 Ore</em> dovrebbe essere il nuovo presidente della Rai. Sul
suo nome, si sostiene in ambienti parlamentari della maggioranza, è
stato raggiunto un accordo col Pd. Contatti tra il sottosegretario alla presidenza del
Consiglio Letta ed il segretario del Pd
Franceschini

Roma - Ferruccio De Bortoli dovrebbe essere il nuovo presidente della Rai. Sul suo nome, si sostiene in ambienti parlamentari della maggioranza, è stato raggiunto un accordo con il Pd. Nelle ultime ore si sono intensificati i contatti tra il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Gianni Letta ed il segretario del Partito Democratico Dario Franceschini. E proprio nell'ultimo colloquio, avvenuto nel corso del fine settimana, si sottolinea sempre in ambienti della maggioranza, sarebbe stata definita la candidatura dell'attuale direttore del Sole 24 Ore.

Fonti del Partito democratico confermano il gradimento . Al Nazzareno riferiscono che il nome di De Bortoli era stato fatto dal segretario Dario Franceschini al sottosegretario alla presidenza del Consiglio Gianni Letta. Le medesime fonti rendono anche noto che domani ci sarà un altro contatto tra Franceschini e Letta per formalizzare l'intesa sul presidente dell' emittente pubblica. 

Per martedì prossimo, alle 16, è convocata l'assemblea dei soci della Rai e sarà probabilmente in quella occasione che il ministero dell'Economia renderà nota l'indicazione del nome del futuro presidente di Viale Mazzini, così dell'ottavo componente del Cda che dovrebbe essere Angelo Maria Petroni. La sera stessa la commissione di vigilanza, presieduta da Sergio Zavoli, si dovrebbe riunire per votare il gradimento al nome del presidente indicato per il quale serve la maggioranza dei due terzi dei componenti. Una volta insediato il presidente, il Cda della Rai procederà quindi alla nomina del direttore generale che, si ribadisce sempre in ambienti della maggioranza, dovrebbe essere Mauro Masi, attuale segretario generale della presidenza del Consiglio.